inTENS Relief IT

Molte persone soffrono di problemi di salute. Il dolore costante alla colonna vertebrale, al ginocchio o alla gamba non consente una vita normale. Gli antidolorifici sono un buon modo per eliminare il disagio per brevi periodi di tempo, tuttavia, l’uso frequente di farmaci può influire negativamente sulla salute del corpo. Ecco perché sempre più persone cercano modi alternativi per superare il dolore e quindi si rivolgono al massaggiatore elettrico inTENS Relief.

Cos’è inTENS Relief?

inTENS Relief è un dispositivo che emette leggeri impulsi elettrici rilassando i muscoli durante il trattamento. I primi effetti di inTENS Relief si possono osservare dopo il primo massaggio, ma per sbarazzarsi del dolore una volta per tutte è necessario sottoporsi a una serie di trattamenti. Fortunatamente, puoi eseguire il massaggio da solo a casa.

L’uso regolare del sispositivo aiuta ad alleviare il disagio associato all’artrite e agli effetti dello stress. inTENS Relief è anche un’ottima soluzione per le persone che hanno problemi all’anca o al ginocchio. Gli impulsi elettrici a bassa frequenza hanno un effetto positivo sui processi associati alla contrazione muscolare. Grazie alla stimolazione elettrica sistematica, i tessuti smettono di contrarsi eccessivamente. Ridurre la frequenza e l’intensità delle contrazioni è particolarmente importante per le persone che si svegliano durante la notte a causa di disturbi dolorosi.

inTENS Relief utilizza l tecnologia TENS. La TENS (significa stimolazione elettrica transcutanea del nervo) può essere utilizzata per una vasta gamma di lesioni o disabilità croniche. È visto come un approccio più olistico al sollievo dal dolore perché è non invasivo e non usa farmaci.

La stimolazione nervosa è molto importante perché i muscoli si contraggono quando i nervi che li controllano vengono attivati da impulsi elettrici inviati dal cervello. Ciò è particolarmente importante per le persone che soffrono di intorpidimento frequente causato da danni ai nervi. Il cervello perde un po’ se non tutto il controllo dopo un qualsiasi danno a tali nervi (come una lesione del midollo spinale) perché sono difficili da riattivare.

La TENS può essere estremamente utile per supportare questo tipo di riattivazione nervosa, necessaria per tentare riparare il danno. Questo è importante col tempo perché un periodo più lungo senza spasmi muscolari può peggiorare l’atrofia / il dolore e altri disturbi. Nei recenti studi condotti dal Plos One Journal, gli scienziati hanno testato il nervo sciatico e hanno concluso che “la stimolazione elettrica di un nervo sciatico danneggiato può accelerare la rigenerazione e il recupero“. Inoltre, questo articolo di Science Daily mostra che la stimolazione elettrica dei nervi può invertire la lesione del midollo spinale nei pazienti.

Quando si cerca un dispositivo per elettromassaggio TENS, ci sono alcune cose da considerare. Anti canali e impostazioni di intensità su misura per le esigenze di ogni persona sono un must se vuoi acquistare un elettrostimolatore. Ecco perché dovresti optare per inTENS Relief, che offre le migliori prestazioni possibili.

Quali disturbi può trattare inTENS Relief?

La terapia ad elettrostimolazione (nota anche come elettroterapia o elettrostimolazione TENS) è una procedura utilizzata da chiropratici e altri professionisti sanitari che utilizza frequenze elettriche e forme d’onda per alleviare il dolore sia cronico che acuto e accelerare la guarigione dei tessuti danneggiati. Questa terapia fu sviluppata per la prima volta nel 1855 dal neurologo francese Guillaume Duchenne, che scoprì che l’uso della corrente alternata in un paziente con disturbi nervosi o muscolari offre un effetto terapeutico.

Sebbene il meccanismo d’azione della terapia ad elettrostimolazione non sia noto con precisione, si ritiene che la stimolazione elettrica possa bloccare la trasmissione dei segnali del dolore lungo i nervi e stimolare anche il rilascio di endorfine naturali analgesiche. Inoltre, gli impulsi elettrici causano l’affaticamento del tessuto muscolare, provocando la scarica della tensione e aumentando il flusso sanguigno in quest’area. Ciò aumenta la quantità di nutrienti forniti alla zona interessata del tessuto muscolare, aiutando a rimuovere le tossine accumulate.

È noto che l’uso dell’elettroterapia è utile per molte malattie, tra cui:

  • Ridurre l’intensità degli spasmi muscolari;
  • Migliorare la gamma di movimento delle articolazioni a causa di lesioni o artrite;
  • Trattamento delle disfunzioni neuromuscolari aumentando la forza, il controllo motorio e il flusso sanguigno e ritardando l’atrofia muscolare;
  • Accelerare la riparazione dei tessuti stimolando la microcircolazione e migliorando la salute del tessuto connettivo e dell’epidermide;
  • Ridurre il gonfiore accelerando la velocità di assorbimento dei liquidi e influenzando la permeabilità dei vasi sanguigni;
  • Aumentare la forza muscolare.

Perché il prodotto è particolarmente indicato per le persone con più di 30 anni?

Secondo la ricerca, l’80% di tutte le malattie che colpiscono le persone sulla trentina sono causate da tensione e stress. A questa età, la maggior parte delle persone sperimenta più stress chimico, emotivo e fisico che mai. La buona notizia è che ora ci sono dei modi per alleviare i disturbi legati allo stress e l’inizio dell’invecchiamento.

Di seguito è riportato un elenco di reazioni psicologiche allo stress, soprattutto nelle persone dopo i trent’anni:

  • Aumento del polso e della frequenza cardiaca;
  • Aumento della tensione muscolare;
  • Ipertensione;
  • Respirazione accelerata;
  • Digestione più lenta;
  • Immunità diminuita;
  • Insonnia e maggior stato di allerta;
  • Aumento della produzione dell’ormone dello stress;

Queste reazioni sono utili in situazioni pericolose o stressanti. Tuttavia, quando la situazione di pericolo passa, il corpo presumibilmente si calma e ritorna al suo stato naturale. Il problema sorge quando il corpo non può tornare al suo stato naturale in modo naturale, sia a causa dell’uso ripetuto delle reazioni di cui sopra sia a causa di alcune malattie legate all’avanzare dell’età come la menopausa.

Problemi di salute legati allo stress, che spesso colpiscono persone con più di trent’anni:

  • Emicranie e mal di testa
  • Tensione muscolare anormale
  • Ansia e depressione
  • Disordini gastrointestinali
  • Artrite e diabete
  • Ipertensione

Va notato che questi problemi non sono riservati solo alle persone anziane. Chiunque può soffrire di problemi dovuti allo stress. Oltre agli evidenti vantaggi del massaggio con inTENS Relief, come il relax, è stato dimostrato che le sessioni di elettromassaggio terapeutico riducono efficacemente lo stress nel corpo e riducono significativamente gli effetti di ansia, problemi digestivi e persino della depressione. Il dispositivo può essere utilizzato a qualsiasi età, ma per la mezza età è particolarmente utile in molti casi.

Principali vantaggi dell’utilizzo di inTENS Relief per persone di età superiore ai 30 anni:

  1. Aumento del flusso sanguigno agli arti. Con l’età, la circolazione sanguigna peggiora. Il massaggio aiuterà il sangue a raggiungere tutti i punti meno accessibili per evitare intorpidimento.
  2. Miglioramento dell’andatura e dell’equilibrio. Con il progredire del processo di invecchiamento, le ossa diventano più fragili. La terapia inTENS Relief migliora la propriocezione o il posizionamento relativo delle varie parti del corpo per aumentare l’equilibrio e ridurre al minimo il rischio di lesioni.
  3. Ammorbidimento di tessuti e muscoli duri. Invecchiando, sperimenterai muscoli e tessuti più duri e tesi. L’aumento del flusso sanguigno attraverso un massaggio TENS riduce la tensione muscolare.
  4. Aumento della flessibilità. Più una persona invecchia, meno flessibili diventano i suoi muscoli. Il massaggio curativo ammorbidisce i muscoli tesi, consentendo una più ampia gamma di movimenti e attività.

Uso del prodotto

Contrariamente a quanto si può immaginare, l’elettroterapia non è affatto dolorosa, per la maggior parte dei pazienti è anzi molto rilassante. La sensazione causata da inTENS Relief inizia come una sensazione di formicolio e all’aumentare della frequenza si trasforma in una sensazione simile a un massaggio. Una sessione terapeutica di solito dura da 10 a 20 minuti. Sebbene sia più comunemente utilizzata sulla schiena o sul collo, la terapia di elettrostimolazione viene utilizzata anche sugli arti o ovunque ci siano problemi di salute. Come si usa inTENS Relief?

  • Testare la batteria del dispositivo per assicurarsi che sia completamente carica. inTENS Relief ha 9 livelli di potenza che possono essere impostati per ottenere il risultato desiderato.
  • Utilizzare alcol per pulire la pelle su cui verrà applicato il dispositivo. Lascia asciugare la pelle.
  • È possibile utilizzare un gel per elettrodi. Applicare un sottile strato di gel sulla pelle. Questo gel aiuterà il segnale elettrico a raggiungere i nervi sottopelle.
  • Posizionare il dispositivo sulla pelle.
  • Ruotare lentamente le manopole di controllo nella posizione corretta. Dovresti sentire un formicolio.

Cosa devo fare dopo il trattamento con inTENS Relief?

  • Ruotare le manopole di controllo in posizione off.
  • Lavare la pelle nell’area che entra a contatto con il dispositivo. Pulire la parte del dispositivo che entra a contatto con la pelle con acqua e sapone per rimuovere il gel;
  • Rimuovere la batteria e sostituirla con una nuova. Caricare la batteria in modo che sia pronta per il trattamento successivo.

Opinioni – inTENS Relief

Il dispositivo di elettrostimolazione inTENS Relief è una delle migliori soluzioni per dolori muscolari e articolari di diversa origine. Le donne che usano inTENS Relief dichiarano che il dispositivo rilassa i muscoli rigidi quasi immediatamente. Gli uomini, invece, sottolineano che il dispositivo consente loro di liberarsi facilmente e rapidamente del fastidio associato al sovraccarico muscolare.

Molti uomini pensano anche che un dispositivo di massaggio elettrico sia un’ottima alternativa per coloro a cui non piace andare dagli specialisti. InTENS Relief gode anche di una buona reputazione tra le persone anziane: è molto facile da usare. Ciò consente a tutti di eseguire autonomamente la procedura di elettrostimolazione. L’utilizzo dell’elettromassaggio è quindi l’ideale per chi vuole liberarsi del disagio una volta per tutte.

” Questo è il terzo dispositivo che ho acquistato per il dolore alle gambe. Ci sono molti motivi per cui questo massaggiatore è il mio preferito:

  • Questo dispositivo è come un massaggio manuale. Penetra in profondità nei muscoli e pulsa, spinge, ecc. Alcuni altri dispositivi danno la sensazione di pungere – danno l’impressione che qualcuno mi stia tirando i peli sulle gambe. Non ho avuto questa impressione.
  • È un dispositivo semplice e non illumina la stanza quando lo accendo. Il mio dolore alle gambe peggiora con il passare delle ore. I dispositivi con schermo digitale sembrano essere un’ottima idea, ma non lo sono. Sono troppo luminosi quando sono stanco, oppure hanno immagini piccole e pochi punti in cui muoversi sullo schermo. Ci sono troppe opzioni ogni volta che vuoi un semplice sollievo e francamente le impostazioni su un dispositivo digitale sono fondamentalmente le stesse – nessuna è lenitiva.
  • InTENS è facile da usare. Posso impostarlo “sentendo” i pulsanti; il primo è acceso / spento, il pulsante successivo è quello delle impostazioni.

Fondamentalmente, questo dispositivo è molto meglio di altri. Questi dispositivi digitali possono essere caricati e ricaricati per molto tempo, ma qui devi solo andare a prendere le batterie e sei a posto! Per chi soffre di dolore alle gambe, consiglio vivamente questo inTENS Relief!”

Ricapitolando, inTENS Relief è un dispositivo rivoluzionario che fornisce un impulso elettrico ai nervi motori del corpo. Può accelerare la rigenerazione, alleviare il dolore, aumentare la forza muscolare e persino migliorare le prestazioni e alleviare lo stress.

Lo sapevi?

Dispositivi simili a inTENS Relief vengono utilizzati nello sport.

Shanté Cofield, D.P.T., fondatore del The Movement Maestro, spiega che gli spasmi muscolari sono uno dei modi più efficaci per ridurre gonfiore e infiammazione – due cose che ogni corridore incontrerà sicuramente ad un certo punto durante l’allenamento. „L’EMS può essere un ottimo modo per aiutare con il recupero, soprattutto per i corridori, perché gli spasmi muscolari possono aiutare con la circolazione e ridurre il gonfiore degli arti inferiori senza ulteriore sforzo o esercizio “. – dice.” L’ultima cosa che vuoi fare dopo un La corsa di 35 km è fare un altro esercizio. È un buon modo per recuperare senza alcuna attività aggiuntiva.

Ma inTENS Relief offre effetti più olistici rispetto alla maggior parte dei dispositivi EMS utilizzati nello sport.

Sicurezza d’uso

La maggior parte delle persone usa inTENS Relief e di solito non prova effetti collaterali.

Tuttavia, gli impulsi elettrici prodotti dal dispositivo TENS possono causare una sensazione di ronzio, formicolio o pizzicore che alcune persone potrebbero trovare sgradevole. Chiunque soffra di arrossamento e irritazione della pelle può invece passare agli agenti ipoallergenici.

È molto importante non posizionare mai il dispositivo sulla parte anteriore del collo o sugli occhi. Posizionare il dispositivo sul collo può abbassare la pressione sanguigna e causare crampi. Il dispositivo sugli occhi può aumentare la pressione nell’occhio e causare lesioni.

Sebbene il trattamento sia sicuro per la maggior parte delle persone, gli esperti raccomandano che alcuni gruppi evitino il massaggio elettrico a meno che il medico non lo consigli.

Questa raccomandazione si applica alle seguenti persone:

  • Donne incinte: Le donne incinte devono evitare l’uso su addome e regione pelvica.
  • Persone che soffrono di epilessia: Posizionare gli elettrodi sulla testa o sul collo di persone affette da epilessia può causare convulsioni.
  • Persone che soffrono di problemi cardiaci.
  • Portatori di pacemaker o altri tipi di impianti elettrici o metallici.

Informa il medico se i muscoli iniziano a tremare durante la terapia. I segnali TENS potrebbero essere troppo forti o troppo rapidi. Avverti anche se non senti nessun formicolio. Il segnale potrebbe essere troppo debole o troppo lento.

Non dormire né avvicinarsi all’acqua con inTENS Relief attivato.

Fonti

[1] https://journals.plos.org/

[2] https://www.sciencedaily.com/r

[3] https://www.runnersworld.com/